Ferite sul pene, Centro Studi GISED


Diagnosi differenziale Ulcere non dolenti solitarie La sifilide primaria rappresenta la causa più frequente.

Trattamento per abrasione sul prepuzio Condivisioni 0 Gentili medici, ho 29 anni e vi scrivo in quanto quattro giorni fa ho avuto un rapporto orale passivo abbastanza aggressivo, e solo una volta finito mi sono accorto di avere una grossa abrasione sulla parte sinistra del prepuzio, poco sotto il glande. È circa un centimetro e mezzo, la pelle è stata proprio grattata via. Il primo giorno non ho fatto nulla se non tenere ben pulito, poi la sera ho applicato gentalyn beta e l'ho messa i due giorni successivi un paio di volte al giorno, togliendola per qualche ora a fasi alterne.

È una malattia sessualmente trasmessa provocata da un batterio chiamato Treponema Pallidum. L'ulcera della lue sifilidechiamata sifiloma, si forma sulla corona del glande o sulla porzione interna del prepuzio talora sull' asta del pene o sullo scroto.

ferite sul pene

Il sifiloma inizia come una papula che gradualmente si erode fino a formare un'ulcera superficiale con presenza di una secrezione sierosa contenente numerosi elementi batterici chiamati spirochete perché hanno una cosa succede se lerezione non arriva a spirale. Poiché le spirochete penetrano attraverso la cute integra, le lesioni vanno sempre toccate con i guanti.

Come curare una ferita al pene

Non vi sono né morte di tessuto cutaneo necrosiné pus. Alla lesione cutanea si associa un aumento di volume dei linfonodi inguinaliche sono duri, ma non dolenti.

Infezioni che producono ferite al pene Esistono numerose infezioni che non sono considerate a trasmissione sessuale e che possono essere provocate da parassiti, funghi, batteri e virus, che pure sono responsabili delle lesioni alla pelle del membro maschile. Le principali infezioni che possono causare queste lesioni sono la scabbia, la tigna, la pediculosi pubica, tricomoniasi, micoplasma, clamidia, ureaplasma, shigellosi, campilobatteriosi, salmonellosi, giardiasi, epatite A, B e C, amebiasi, tra le altre. Quindi, se noti ferite che prima non avevi sul prepuzio o vicino al prepuzio dopo i rapporti, è probabile che si debbano a relazioni brusche dove è la frizione a provocarle. A seconda della malattia i medici possono prescrivere farmaci immunodepressori.

Non vi sono in genere altri sintomi. Il linfogranuloma venereo è una malattia sessualmente trasmessa causata da un batterio chiamato Chlamydia Trachomatis.

Trattamento per abrasione sul prepuzio

La lesione iniziale è costituita da un'erosione minuscola del pene, di cui spesso il paziente nemmeno si accorge perché è indolore e fugace. Non è raro che la lesione cutanea non sia più ferite sul pene a momento della visita medica; i linfonodi inguinali, invece, diventano gonfi, dolenti, e tendono a formare comunicazioni fistole con la cute sovrastante.

ferite sul pene

Le fistole sono piccole, multiple, e secernono un pus cremoso od un liquido sieroso con del sangue. La guarigione spontanea è molto lenta e possono rimanere delle fibrosi cutanee.

  • Come curare una ferita al pene - lesioni ed infezioni
  • Servizi online Lesioni dei Genitali Derivano da malattie di origine diversa.
  • Trattamento per abrasione sul prepuzio - Paginemediche

La Donovanosiè una malattia sessualmente trasmessa, chiamata anche granuloma inguinale, ed è provocata da un batterio Calymmatobacterium Granulomatis. È una causa molto rara di ulcera genitale; infatti, è presente soprattutto nei paesi tropicali ed è rara in Europa.

Dottor Carlo Alberto Zaccagna - Il Citozym nella pratica clinica

Determina una o più ulcere con fondo color carne, senza pus, non dolenti, e di solito senza interessamento dei linfonodi. Esse possono simulare un'ulcera tumorale, e la diagnosi richiede l'identificazione del batterio infettante all'interno delle cellule immunitarie macrofagi che accorrono nella sede della stessa ulcera corpi di Donovan.

Infezioni responsabili di ferite al pene Esistono diverse infezioni che non sono considerate a trasmissione sessuale e che possono essere causate da parassiti, funghi, batteri e virus, ma lo stesso responsabili di lesioni e ferite sul membro maschile. Tali infezioni sono rogna, tigna, pediculosi del pube, tricomoniasi, micoplasma, clamidia, ureaplasma, shigellosi, campilobatteriosi, salmonella, giardia, epatite A, B y C e amebiasi. Ferite sul pene dopo un rapporto Infine un'altra delle cause più comuni delle ferite sul membro maschile è l'attrito eccessivo durante un rapporto sessuale o la masturbazione. Se noti dei taglietti sul prepuzio dopo ferite sul pene rapporto o in qualsiasi altra parte del pene e hai la certezza che prima non ce l'avevi, molto probabilmente sono stati provocati dallo sfregamento. Ferite sul pene: infezioni e malattie sessualmente trasmissibili MST Le malattie sessualmente trasmissibili sono causate da infezioni che, a loro volta, possono dipendere da diversi agenti.

Ulcere solitarie dolenti Molto rare, devono indurre al sospetto di una lesione da tubercolosi o tumorale. Diagnosi differenziale Delle 5 malattie a trasmissione sessuale gonorreasifilide, cancroidegranuloma inguinale e linfogranuloma venereo tutte, ad eccezione della gonorrea, ferite sul pene causare un'ulcerazione genitale. Herpes genitale e sifilide sono le cause più comuni nei Paesi occidentali: il sospetto diagnostico va confermato con la coltura del virus e con l'identificazione del Treponema Pallidum da campioni di siero ottenuto dall'ulcera.

ferite sul pene

Diagnosi differenziale delle lesioni ulcerative dei genitali Esame obiettivo.