Ascesso sul pene


ascesso sul pene come fanno le donne ad avere unerezione

Ai primi sintomi è bene rivolgersi subito al veterinario. Inoltre il veterinario eseguirà un tampone e preleverà un campione per eseguire la biopsia. Nel caso in cui il cane di cui si sospetta la patologia avesse difficoltà ad urinare, il veterinario si premurerà di eseguire una radiografia del pene per cercare di comprendere se effettivamente si tratta di balanopostite del cane o se si tratta di altre malattie.

Come si Riconosce? Sintomi

Possibili malattie correlate È possibile confondere questa malattia con altre malattie che intaccano la salute e la funzionalità del pene del cane quali orchite, brucellosi, problemi alla prostata o tumori. Tuttavia, i sintomi ascesso sul pene balanopostite non indicano necessariamente altre malattie gravi.

ascesso sul pene abbraccio erezione

Più che altro è possibile che la balanopostite possa insorgere dopo infiammazioni o piccoli problemi nella zona anale o dopo un incontro con un cane o con un gatto aggressivo che ha lesionato la zona. Bisogna dunque prestare particolare attenzione. Questi variano in base alla gravità della patologia.

ascesso sul pene peni strani

Conclusioni Attraverso le cure appena citate è possibile far guarire il proprio cane da questa patologia senza intaccarne la salute e la vitalità del cane. È possibile cercare di prevenire la balanopostite del cane attraverso una pulizia e tolettatura accurata non solo del pelo in generale, ma in particolar modo nella zona genitale del cane. In ogni caso e per qualsiasi dubbio, dovete rivolgervi al vostro veterinario che vi indirizzerà verso la cura che più necessita al vostro cane.

ascesso sul pene obesità ed erezione