Pene e vecchiaia


Definizione

Home Scienza Salute Il pene è sempre più corto? Colpa di malattie croniche e di squilibri ormonali Un quotidiano inglese cita un libro che afferma che il pene dell'uomo di oggi è 2 centimetri più corto, in media, rispetto a quello dei nostri nonni.

C'è da crederci?

pene e vecchiaia abbiamo fatto crescere il nostro pene

Secondo noi, non più di tanto. David Beckam quando faceva la pubblicità degli slip di Armani. Non c'è pillola dell'amore che tenga, l'organo sessuale maschile starebbe vivendo un periodo di "crisi" dovuto alla riduzione negli anni delle sue dimensioni: frutto dell'età media che si allunga ma che porta con se malattie croniche - ad esempio il diabete - che incidono negativamente sullo stato di salute del "sesso".

Come ogni altra parte del corpo, anche il pene invecchia, e invecchiando cambia forma, colore e dimensioni. Esattamente come il suo proprietario, infatti, anche il pene invecchia, e invecchiando cambia nella forma e nel colore come canterebbe Piero Pelù e non solo.

In Gran Bretagna sull'argomento si è aperta in quste ore un'animata discussione. Tutta colpa di un articolo del "Telegraph", dal titolo esplicito, Ovvero, "il pene sta diventando più piccolo, realtà o mito?

Metti alla prova la tua conoscenza

Da non perdere: la mappa semiseria e semisceintifica della lunghezza del pene Tesi curiosa. Il quotidiano inglese non è particolarmente scientifico nella sua analisi, ma a supportare la teoria di un accorciamento dell'organo sessuale maschile, cita il libro The Feminization of Naturefirmato dalla scrittrice e gionalista scientifica britannica Deborah Cadbury.

Il volume è molto vecchio risale pene e vecchiaia e analizza gli effetti sul sistema endocrino delle sostanze chimiche sempre più presenti negli ultimi decenni nell'alimentazione e nella vita quotidiana.

Si punta il dito su sostanze e composti come i bifenili o il bisfenolo, presenti nelle plastiche di molti oggetti, e soprattutto sulle conseguenze negative a lungo termine sull'equilibrio ormonale.

pene e vecchiaia donna nata con un pene

L'effetto è che in media l'organo sessuale dei nonni era più lungo di due centimetri rispetto a quello dei nipoti. Ma la tesi - secondo i nostri criteri - non si appoggia su pene e vecchiaia sceintifiche consolidate.

pene e vecchiaia non si alza quando è eretto

Ci sembra un po' campata per aria. Vai alla gallery 8 foto Chi sono i più dotati.

pene e vecchiaia Ho 36 anni non ho erezione

L'argomento, come è ovvio, si presta a numerose leggende metropolitane. La più diffusa che è che gli uomini di colore siano pù dotati.

Pene: come cambia con l’età

Nonostante il luogo comune sia diffuso, gli studi che hanno approfondito la questione non hanno trovato differenze significative nella lunghezza del pene nelle diverse etnie. Che cosa è normale.

Secondo i medici, il pene è da considerarsi piccolo se non raggiunge i 7 centimetri quando è in erezione.